Londra e le sue meraviglie: una guida pratica

0
18
hotel-lusso-londra

Benvenuti a Londra, l’affascinante capitale del Regno Unito che ogni anno ospita milioni di turisti da tutto il mondo perché con la sua ricca storia e la sua cultura riesce a regalare un’esperienza indimenticabile a chiunque decida di visitarla.

Benvenuti a Londra, l’affascinante capitale del Regno Unito che ogni anno ospita milioni di turisti da tutto il mondo perché con la sua ricca storia e la sua cultura riesce a regalare un’esperienza indimenticabile a chiunque decida di visitarla.

Questo articolo può essere letto come una guida pratica a tappe per visitare la città scoprendo i fatti storici più salienti, osservando gli edifici architettonici maggiormente importanti, esplorando i musei e le gallerie d’arte più coinvolgenti, camminando tra i mercati e quartieri più suggestivi e tanto altro.

Buon viaggio!

Prima tappa: storia e architettura

Arrivati a Londra, prima di esplorarla in lungo e in largo è importante conoscere i fatti storici per visitare con occhio coscienzioso la città: impara tutti i nomi dei re d’Inghilterra, conosci tutte le costruzioni storiche, scopri in che anno è stato inaugurato il Big Ben e non solo!

La storia di Londra inizia nel 43 d.C quando i Romani fondarono Londinium – l’antenata di Londra, che fin da subito si rivelò fondamentale come centro commerciale e amministrativo per l’Impero Romano.

Successivamente, nel corso del Medioevo la città si trasformò in una città medievale con castelli imponenti e torri tipiche del periodo: è proprio in questo momento che venne costruita per mano di Guglielmo Il Conquistatore la fortezza dal passato turbolento “The Tower of London” (la Torre di Londra) famosa per la sue storie di decapitazioni.

L’aspetto di Londra cambiò drasticamente in seguito al Grande Incendio del 1666 quando la maggior parte del centro della città antica venne rasa al suolo distruggendo case, strade e ponti.

Di fronte a questa tragedia, Londra si risollevò adottando un nuovo aspetto più moderno e rinnovato.

Poi, Londra divenne il centro di comando dell’Impero Britannico con la regina Vittoria (1819-1901) al trono durante l’apice del potere. In questo periodo di grande autorità vennero costruite le principali icone architettoniche londinesi come il “Big Ben” e il “Palazzo Westminster”.

Le due guerre mondiali ebbero un grande impatto sulla città, soprattutto il famoso Blitz del 1940-1941 che avvenuto per mano dei tedeschi devastò gran parte della città.

Tuttavia, l’Era Moderna ha visto l’evolversi della città fino ad arrivare alla Londra come è conosciuta oggi che offre uno skyline capace di creare un connubio mozzafiato tra grattacieli moderni e architetture storiche.

Seconda tappa: musei e gallerie d’arte

Una volta esplorati i luoghi storici più importanti e essersi fatti incantare dagli edifici architettonici londinesi come la Torre di Londra, il “Big Ben, la “Westminster Abbey” (Abbazia di Westminster), il “Palazzo di Westminster”, la “Cattedrale di York” e tutto ciò che ha colpito i nostri occhi, è il momento di addentrarsi nei musei e nelle gallerie d’arte offerte da Londra.

Nessuna visita a Londra è completa senza dare un’occhiata  alla sua vasta selezione di musei e gallerie d’arte.

Tra i più importanti troviamo il “British Museum” che è uno dei musei più iconici del mondo e ospita una vasta collezione di reperti storici provenienti da tutto il mondo, come la “Pietra di Rosetta” che è una stele egizia di granodiorite che riporta un’iscrizione divisa in tre registri: geroglifici, demotico e greco antico.

La galleria d’arte londinese per eccellenza è sicuramente la “National Gallery” situata sulla famosissima piazza di Trafalgar Square e presenta una vasta collezione di opere d’arte che spaziano dal Rinascimento all’arte moderna.

Il museo d’arte moderna “Tate Modern” si trova in un’ex centrale elettrica lungo il Tamigi e offre una raccolta di opere d’arte contemporanea e moderna di artisti come Picasso e Warhol.

Il museo “Madame Tussauds” è il museo di cere più famoso del mondo ed è situato nel cuore di Londra. Le peculiarità di questo museo sono le sue figure di cera che ritraggono celebrità, personaggi storici, icone pop dando così l’opportunità ai visitatori di incontrare faccia a faccia (o faccia a cera) le persone più famose e importanti del mondo.

Ci sono tanti altri musei e gallerie d’arte che vanno visti almeno una volta nella vita come il “Museo della Scienza”, il “Museo Marittimo Nazionale”, il “Museo del Design e della Moda”.

Terza tappa: mercati e quartieri

Come terza tappa del nostro viaggio a Londra andremo ad esplorare i mercati e i quartieri di Londra per farci trasportare dal cibo, dalla musica e dalla vitalità londinese,

Camden Market” è ideale per gli amanti dell’arte, della musica e del cibo; questo mercato è famoso per il suo carattere eclettico e la sua atmosfera alternativa e si possono trovare negozi, bancarelle, ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento.

Borough Market” è un mercato di tipo alimentare situato vicino al London Bridge e grazie alla sua vasta selezione di prodotti di alta qualità e l’inimitabile street food, è diventato una destinazione gastronomica di fama mondiale.

Il quartiere “Notting Hill” dal carattere pittoresco, è situato a ovest di Londra nel borgo di Kensington e Chelsea; è noto per le sue case colorate, il mercato di Portobello Road e per essere stato l’ambientazione dell’omonimo film con protagonisti Hugh Grant e Julia Roberts.

Quarta tappa: passeggiate nei parchi

Londra, oltre alla vita frenetica, offre anche una serie di spazi verdi per rilassarsi e fare delle dolci passeggiate.

Il parco più famoso della città è “Hyde Park” dove si può noleggiare una barca a remi per passare un momento romantico sul “Serpentine Lake”.

Un’altra area naturale è “Richmond Park” dove si possono avvistare cinghiali selvatici e cervi.

Una tappa particolarmente suggestiva e rilassante può essere una gita in battello sul Tamigi per vedere la città da un’altra prospettiva

In conclusione, un viaggio a Londra è un’esperienza unica e variegata perché la città offre diversi tipi di attrazione adatta a qualsiasi età o interesse.

Seguendo questa guida non perderai tempo e potrai godere di tutto ciò che la città londinese ha da offrirti.